giovedì 27 agosto 2015

Deus... Grande Giove! (il Compulsivo)

Come ammesso nell'articolo introduttivo all'unboxing, questo gioco l'ho comprato assolutamente sotto compulsione... non mi ricordavo nemmeno esattamente su cosa vertessero le meccaniche. E avevo fatto anche la preview... Vediamo se questo gioco, per 2-4 giocatori con durata stimata intorno all'oretta, ci farà prorompere nell'esclamazione tipica di uno scienziato a noi caro.

In Deus ci caleremo nei panni di aspiranti condottieri pronti a fondare un impero aiutati dalle obbedienti divinità del pantheon greco. Obbedienti perché sacrificando carte otterremo esattamente il beneficio che desideriamo, nella quantità che ci occorre, compatibilmente al tipo e numero di carte spese. Dove è finita la volubilità degli dei dell'Olimpo? Lo scopo del gioco è fare punti vittoria conquistando villaggi barbari, costruendo templi e realizzando punti attivando i poteri di alcune carte edificio. Vediamo come.

martedì 25 agosto 2015

Essen Spiel 2015 - GeekList #1

Continua il conto alla rovescia in vista di Essen 2015 e cominciano a moltiplicarsi le geeklist di roba da tenere d'occhio, con informazioni piuttosto utili come lingua del manuale ed eventuale dipendenza sui componenti, prezzi, posizioni dello stand e via di seguito. Per il momento i campi sono ancora piuttosto incompleti ma con il passare delle settimane avremo sempre più dettagli da studiare.
Quest'anno ho pensato di introdurre una nuova rubrica aperiodica che suggerisca le migliori GeekList da studiare.

giovedì 20 agosto 2015

Unboxing Game of Crowns (AEG)

Vi siete mai chiesti quale sia la voce dello Snob? Non sono riuscito a registrarlo mentre canticchiava l'ultimo successo di Enrique Iglesias, quindi per permettervi di scoprirla ho dovuto pubblicare un gioco e poi farglielo unboxare.

Game of Crowns è un gioco di negoziazione e diplomazia per 4-9 aspiranti al trono che dovrebbe durare circa 45 minuti, qualcosa in più o qualcosa in meno in base a come vi posizionate nel range di giocatori. Le carte riportano del testo in inglese, semplice, ma comunque fondamentale per capire come interagiscono tra loro.

Aggiungo una precisazione sul titolo. Lo scelsi come working title ispirandomi chiaramente al trono di spade, ma il prodotto non è una scopiazzatura (è stato assunto uno scrittore che ha creato un background originale) ne un modo per catturare qualche ignaro acquirente. Dal mio punto di vista era una sorta di tributo, l'editore americano ha voluto mantenerlo e ha deciso di giocarci sopra (anche con la tagline Summer is coming!) come abituato a fare anche con altri giochi come Smash Up.

martedì 18 agosto 2015

Argonauts (il Compulsivo)

Non ricordo come sono arrivato a questo titolo, forse tramite Kickstarter (ma non mi sembra) o forse leggendo un qualche articolo che parlava di cooperativi di prossima uscita. Fatto sta che mi sono ritrovato tra gli appunti Argonauts, il nuovo titolo della giovane AlcyonCreative. Quindi rapido giro su BGG per scoprire che intratterrà al tavolo da 1 a 4 giocatori per un'oretta circa; età consigliata 10+.

L'ambientazione vuole calarci nei panni di Giasone e dei suo compagni di viaggio, imbarcati su Argo e occupati nel leggendario viaggio alla ricerca del vello d'oro. Per fare questo dovremo gestire 16 personaggi lungo un percorso, un circuito chiuso, che potete sbirciare nell'immagine della plancia. Partendo dalla Grecia dovremo raggiungere la Colchide e tornare indietro sani e salvi senza distruggere la nave (al quarto danno non riparato) e senza sciupare troppo l'equipaggio (un segnalino si muove su una track con 10 spazi).

giovedì 13 agosto 2015

Unboxing Deus (Pearl Games)

Saltiamo da una compulsione all'altra e oggi andiamo ad aprire la scatola di Deus, opera di Sébastien Dujardin, sviluppato dallo studio Asmodeé della Pearl Games e localizzato per l'Italia da Asterion Press.

L'anno scorso in vista di Essen proposi un'anteprima del gioco, ma a distanza di una decina di mesi la mia memoria mi ha giocato un brutto tiro... non ricordando molto del titolo (giusto l'idea di edifici dello stesso tipo che si attivano in cascata e la storia dei templi che hanno bisogno di un'intera linea di edifici diversi) ma avendomelo proposto a un prezzo conveniente ho optato per l'acquisto a scatola praticamente chiusa.

martedì 11 agosto 2015

Essen 2015 watchlist - Isle of Skye

L'isola di Skye si trova in Scozia, nella regione delle Highland, e offre viste mozzafiato e ottimo whisky. Proprio con questi elementi ci invita a giocare la Mayfair Games, che ha deciso di portarci in viaggio in queste gaeliche terre con Isle of Skye: From Chieftain to King, gioco per 2-5 giocatori del duo Pelikan/Pfister fresco di SdJ.

Lo scopo del gioco è quello di ottenere il maggior numero di punti alla fine di 6 turni di gioco nei quali ci saremo procurati tessere (un'asta cieca molto interattiva) da piazzare (regole di coerenza classiche + piazzamento per spigolo in comune) in una zona personale. Alla fine di ciascun turno vi è una fase di scoring determinata dalla combinazione dei criteri di 4 tessere estratte casualmente a inizio partita (tra 16).

giovedì 6 agosto 2015

Unboxing ZhanGuo (WYG?)

Credo che per la prima volta, dopo un turno di prova fatto in fiera a Essen, dopo aver comprato il gioco in un momento di compulsione a Play, dopo la lettura del regolamento e dopo la visione del tutorial di Tocca a te, bhe, per la prima volta ho pensato che non ce la posso fare... non riesco proprio a entrare nel meccanismo di ZhanGuo immaginandomi il flusso delle azioni, niente anteprima per questo gioco, mi occorre come minimo la prima partita (o alcune) per capire cosa ho davanti.

Marco Canetta e Stefania Niccolini, autori tra l'altro di The Doge Ship, si sono lanciati nella progettazione di un gioco corposo e interessante, incensato da parecchi... abbastanza da farmelo comprare a scatola chiusa. ZhanGuo promette di portare da 2 a 4 giocatori, per una durata variabile tra i 60 e 120 minuti, nell'antica Cina Imperiale. Nell'attesa di verificare se saprò digerire il mattone vi lascio all'unboxing per verificare la qualità dei materiali e la bontà delle illustrazioni di Iannelli.

martedì 4 agosto 2015

Black Fleet. Spiegate le vele! (il Niubbo)

Secondo voi quale esperienza risulterebbe più coinvolgente se vi trovaste a solcare i sette mari? Preferireste vivere le rocambolesche avventure di un infame pirata o concentrarvi sull'accurata pianificazione commerciale di un mercante o ancora vi arruolereste niente meno che nella flotta militare di sua maestà?
Se come me non riuscite a scegliere, perché accontentarsi? Salpate l’ancora e spiegate le vele, si fa rotta verso Black Fleet!
Il comandante Sebastian Bleasdale e la ciurma di Space Cowboys (... Asterion per i porti italiani) fanno emergere questo gioco da tavolo ad altissima interazione per 3-4 giocatori della durata di circa 60-90 minuti da 14 anni in su in cui avremo il controllo di un’intera flotta composta da una nave mercantile e una nave pirata di nostra proprietà e di due navi militari che saranno ingaggiate a turno da tutti i giocatori. La nave mercantile dovrà trasportare merci da un porto all'altro, la nave pirata potrà attaccare e depredare le navi mercantili, mentre la nave militare potrà attaccare le navi pirata. Coordinare queste azioni ci porterà il guadagno necessario per acquistare le carte progresso e la carta vittoria finale.

Con Black Fleet è stato subito amore a prima vista e qualche punto debole che vedremo in seguito è presto passato in secondo piano rispetto ad una grafica ed una componentistica veramente ricca. Inoltre, trattandosi chiaramente di un family-game, questo titolo offre regole chiare e semplici ed un’esperienza di gioco coinvolgente e divertente.