giovedì 28 agosto 2014

Sheriff of Nottingham (il Compulsivo)

Il GeekBuzz, che BGG ha proposto alla Gen Con, ha visto nelle prime dieci posizioni la riedizione di Sheriff of Nottingham un gioco vecchio di quasi dieci anni (Hart an der Grenze 2006); tempo fa ne lessi bene, ma complice una grafica e un tema completamente fuori dalle mie corde non gli prestai particolare attenzione. Lo splendido lavoro fatto sui materiali dalla Arcane Wonders (editore di Mage Wars) ha stuzzicato le mie compulsioni, perchè si sa... il desiderio nasce dagli occhi.
Sheriff of Nottingham è un party game che porta al tavolo da 3 a 5 giocatori per una partita di circa un'ora. Gli ingredienti principali sono la gestione della propria mano di carte che riportano testo in lingua (ma le specifiche di BGG ci dicono che è facilmente memorizzabile o riducibile a un player aid), il bluff e la negoziazione, il tutto volto all'obiettivo di collezionare set di beni da convertire in punti vittoria.

martedì 26 agosto 2014

CV, cosa sarebbe potuto accadere se... (il Designer)

A Essen 2013, complice la grafica particolare e il tema originale, un gioco dove si rollano una montagna di dadi ha colpito diversi dei giocatori che conosco. Dopo qualche mese CV, edito dalla Granna, opera di Filip Miłuński (precedente autore in un triennio di un trittico di tutto rispetto come Magnum Sal, Mare Balticum e Vampire Empire) è finito anche sul tavolo del nostro gruppo, preda della scimmia del Loco.

Il gioco si basa essenzialmente sul press your luck tipico dei giochi stile Yahtzee. I giocatore lanciano e rilanciano (conservando i risultati più utili) un pool di dadi, le cui facce simboleggiano diversi ambiti della vita, cercando di ottenere combinazioni valide ad acquistare nuove carte.
Le carte sono allo stesso tempo potenziamenti del lancio dei dadi e punti vittoria a fine partita tramite un

giovedì 21 agosto 2014

Pressure Cooker (il Compulsivo)

Tra le tante immagini, preview e recensioni di giochi generate dopo la Gen Con di Indianapolis l'unica novità in vendita per la Rio Grande Games presenta una meccanica che cattura sempre la mia attenzione: il real time.

Andiamo quindi a parlare di Pressure Cooker, progettato da Kane Klenko. Il gioco porterà al tavolo da due a quattro giocatori per partite che dovrebbero assestarsi sui 45 minuti. Il target dovrebbe essere famigliare avendo come indicazione per l'età un 8+.

La sinossi pubblicata su BGG ci dice che è un gioco in cui i giocatori assumono il ruolo di chef in lizza per il diritto di diventare il nuovo Capo Chef del più importante ristorante della città.

martedì 19 agosto 2014

Intervista a Mario Sacchi di Post Scriptum (il Compulsivo)


Da qualche tempo seguo le avventure fumettistiche di un drow basso e poco abile con le ragazze. Vediamo come questo collide con il mondo dei giochi da tavolo.

Ciao Mario, ti andrebbe di presentarti per coloro che ancora non ti conoscono?

Ciao Remo, la risposta breve è che sono un editore di giochi in scatola e il mio sito è http://www.postscriptum-games.it/. A questo possiamo aggiungere che organizzo eventi con le due associazioni ludiche di cui sono consigliere e cerco di essere attivo su internet nel rispondere a chi ha dubbi o domande sul nostro settore. Ho tenuto anche alcune conferenze e seminari universitari, in merito. Ho un blog personale dove parlo di tutto questo e una volta al mese mi permetto di commentare anche le partite che faccio ai giochi altrui :)

giovedì 7 agosto 2014

XCOM: The Board Game (il Compulsivo)

Ieri FFG ha pubblicato una notizia relativa a un nuovo gioco cooperativo in arrivo: XCOM The Board Game. Il gioco supporterà da 1 a 4 giocatori per una durata media della partita di circa 2 ore e si presenta con questa ambientazione:

Parigi è caduta. New York è un cumulo di macerie sparse nell'Atlantico. Attacchi alieni contro Nanjing e Changzhou diffondono il panico per le strade di Shanghai. I satelliti della difesa rilevano UFO in orbita sopra il Messico, la Russia, e il Brasile. La reazione militare si è dimostrata inefficace. La paura e l'ansia portano ad ampi disordini. La civiltà umana si trova al momento sull'orlo del collasso... Tu sei l'ultima speranza dell'umanità.

I giocatori dovranno lanciare Interceptors per colpire gli UFO alieni, assegnare soldati a missioni chiave, fare ricerca sulle tecnologie aliene e utilizzarle per difendere la propria base, il tutto tentanto di evitare il collasso mondiale giusto il tempo che occorre per coordinare una missione finale per respingere gli invasori.

La vera novità però è che il gioco incorporerà un'applicazione digitale (scaricabile e online). La funzione principale sarà quella di coordinare l'avanzare dell'invasione aliena selezionando casualmente il piano di invasione da attuare (ve ne sono cinque) e risolvere gli scontri, reagendo alle azioni dei giocatori. Inoltre, l'applicazione fungerà da tutorial per le regole, controllerà le informazioni fornite dai satelliti e tiene traccia dei progressi dei giocatori. Permette inoltre di variare il grado di difficoltà tra tre livelli: facile, normale e difficile .

Ok, FFG è riuscita a catturare la mia attenzione!

martedì 5 agosto 2014

Essen 2014 watchlist - Castles of Mad King Ludwig (il Compulsivo)

Spulciando le uscite previste per Essen 2014 sono finito su questa geeklist che ordina i giochi secondo le preferenze degli utenti. Tra gli altri titoli ha attirato la mia attenzione la nuova proposta della Bezier Games, editore fondato dallo stesso Ted Alspach già autore di Suburbia: Castles of Mad King Ludwig.

Vediamo cosa ci dice la descrizione in calce.
In questo gioco di piazzamento tessere, i giocatori hanno il compito di costruire l'incredibile e stravagante castello del folle re Ludwig II di Baviera, una stanza alla volta. Dovete sapere che il Re ama i castelli, avendo costruito Neuschwanstein (il castello che ha ispirato i castelli del parco a tema Disney) e altri ancora; ma ora vi ha incaricato di costruire il più grande, il migliore castello che sia mai stato progettato, ma soggetto, ovviamente, ai suoi capricci mutevoli. Ogni giocatore agisce come un imprenditore edile che nello stesso tempo deve sia aggiungere sale al castello che sta costruendo, sia vendere i suoi servizi agli altri giocatori.

venerdì 1 agosto 2014

Kickstarter: el loco, il compulsivo e il babbano

Come avrete capito leggendo quello che la mia mente malata mi spinge a scrivere, qualche problema ce l'ho (basta guardare la birra [copyright del Dado Critico] che ho usato come intro del pezzo per capirlo, rigorosamente da Discount!!!)
Lo ammetto, non cerco di nasconderlo o negarlo...ne sono consapevole.
Ma assistendo a una conversazione tra "il compulsivo" e un babbano mi son reso conto che c'è chi sta peggio di me! E il bello è che non se ne rende conto!
Ecco...a spanne il dialogo era questo:

Sai, ieri ho pledgiato il mio primo gioco! (Il compulsivo)
Hai cosa? (babbano)
Ho pledgiato un gioco!
Èh??
Ma si, sul sito kickstarter no?!
È una roba porno?
Ma no!
Un sito di scommesse online?
Ma dai! È IL sito numero uno al mondo di crowdfunding.
In parole semplici?
Un sito per finanziare idee, tra cui anche i giochi...chi ha una bella idea di un gioco, ci fa un prototipo superfichissimo, una video recensione dove descrive le meccaniche e i componenti e poi lo mette su questo sito; se ti piace lo prendi.
ok! Beh, facciamoci una partita allora.
Non si può!
Dai, mica te lo mangio!
No, non si può perché mi arriverà tra 5/6 mesi.
Sei mesi??? Ma hai mica detto che lo avevi pledqualcosa?
Infatti, pledgiare è una sorta di prenotazione...tu gli mandi i soldi, lui ha qualche mese per produrlo e poi quando il gioco è pronto te lo spedisce.
Ma che senso ha pagare un sacco di mesi prima un gioco...e se poi ci son problemi? E se poi salta fuori che ha degli errori?
Beh, facendo cosi però ho un sacco di bonus che sono esclusi a chi lo prenderà poi in negozio.
Del tipo?
Beh, la scatola non di cartone ma di latta, cinque carte fichissime extra, il poster del gioco, due cartoline con firma dell'autore, il mio nome nei ringraziamenti e una super spilla!
E servono a giocare?
Ehm, no. Ma son gadget legati al gioco che praticamente solo io avrò!
E tutto questo quanto l hai pagato scusa?
Beh il pacchetto con il solo gioco  base costava 35$, ma ho scelto il pacchetto con questi  bonus e l'ho pagato 75$ e le spedizioni 25$...ma vuoi mettere?!
?? Mah...mi sa che tu hai qualche problema serio!!!
Beh, devi ammettere che non ha tutti i torti! Che te ne farai di sta roba? (el loco)
Ti ci metti pure tu?
Scusa sono io "el loco" del gruppo...ma con sta pledgiata mi hai superato!
Sei solo invidioso!
Ma di cosa? Ti rendi conto che hai pagato 100$ un gioco che dopo Essen lo troverai a 40€?
Si ma i bonus non ci saranno...e la scatola di latta....
Si, poi ci metti dentro la merendina e torni a scuola!
Va là! Non puoi capire!
No no, ho capito benissimo...sei più malato di me!

Ecco, questo è stato il dialogo avvenuto tra un pazzo (io - el loco!) , un povero babbano ignaro del pericolo accorso nel trovarsi in nostra compagnia e il compulsivo che nella sua smania di comprare, a volte si dimostra più malato di me. Il problema è che avendo un lavoro d'ufficio, sto qua è sempre attaccato al PC e sempre su siti come GioconautaGiochisulnostrotavolo e simili...appena lì parlano di un gioco nuovo, se non c'è qualcuno a uccidergli la scimmia, parte in quarta e fa ste cavolate! Quindi, salvare un pover uomo con la smania di sperperar Euro...firmate la petizione per far metter sui succitati siti l'avviso:
Nuoce gravemente alla salute...del portafoglio!!